L’aristocrazia etrusca dei piccoli centri. Il caso di Trevignano Romano


Trevignano Romano si configura come un centro etrusco “di confine” di importanza strategica per gli interessi politici e commerciali di Veio verso l’area falisca, l’Etruria interna e la Sabina, in particolare durante l’epoca orientalizzante. In questo periodo il ceto dominante del piccolo centro ubicato sulla sponda settentrionale del Lago di Bracciano, mostra tutti i segni distintivi tipici dell’aristocrazia etrusca dell’epoca. Le sepolture più importanti, rinvenute negli anni Sessanta, hanno restituito corredi molto ricchi, caratterizzati dalla presenza di oggetti importanti come i flabelli bronzei, i carri e altri elementi di prestigio.

Articolo su Academia.edu

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...